AcquaeSapone Unigross, sei sulla strada giusta, ora testa alla Coppa della Divisione

L'esultanza dei nerazzurri a Rieti dopo il gol di Calderolli (foto Lattanzio)

Martedì ottavi contro la Lazio a Roma, poi trasferta a Milano e ancora Lazio, a Chieti, per rilanciarsi

La sconfitta casalinga contro la Came è vendicata solo in parte: a Rieti l’AcquaeSapone Unigross gioca una gran partita, guadagna anche gli applausi del pubblico avversario, ma pareggia (2-2) e non riesce a riconquistare il primo posto, anzi viene agganciata dalla Luparense che ha passeggiato sul fanalino di coda Milano.

Prima di fare i conti con la classifica della regular season, però, coach Pérez deve subito concentrare le energie per il prossimo impegno: martedì 6 marzo, alle 20, giocherà gli ottavi di finale di Coppa della Divisione a Roma contro la Lazio in gara secca.

Un turno da superare per arrivare all’ultimo ostacolo prima della Final Four. Poi si tornerà a pensare al campionato, che adesso prevede un finale di stagione senza più scontri ad alta quota. Prima di andare a Pesaro a giocare la Final Eight (il 22 marzo i quarti contro i padroni di casa dell’Italservice Pesaro), due impegni in cui incassare il massimo bottino possibile: sabato prossimo i nerazzurri giocheranno sul campo dell’ultima in classifica Milano, poi ospiteranno al PalaSantaFilomena la Lazio, penultima. Nelle stesse due giornate, la Luparense giocherà in casa contro il Pescara e poi a Napoli, partite più ostiche. Più abbordabile il cammino della Came, a Imola e poi in casa contro il Latina. Il primo obiettivo, per marzo, è quello di mettere le mani sul secondo posto, in attesa del rush finale.

Il percorso tecnico avviato da un mese circa dal nuovo coach spagnolo Pérez è solo all’inizio, ma offre spunti interessanti in vista del futuro: tra Luparense, Came e Rieti ha conquistato 4 punti (vittoria in veneto, ko con la capolista e pari venerdì scorso, otto gol fatti e altrettanti subiti), all’andata nelle stesse tre partite ne erano arrivati solo 3 (ko contro Luparense e Came, vittoria sui reatini, sette gol fatti e dodici subiti). E per Pérez c’è anche la grana Lima: non ha ancora avuto a disposizione il capitano della Nazionale, che potrà tornare sui parquet probabilmente tra un mese.

A Rieti erano out Bordignon (influenza) e Casassa (infortunio ad una spalla) e si è fatto male ad inizio secondo tempo anche Lukaian, che adesso sarà valutato dallo staff sanitario.

Domani mattina, domenica 4 marzo, al Palacastagna di Città Sant’Angelo l’Under 19 di Luca Di Eugenio ospita l’Area L’Aquila: obiettivo vittoria per conquistare uno dei primi due posti della classifica del girone H.

Orlando D'Angelo
Addetto stampa e responsabile della comunicazione - Acqua e Sapone Futsal
Raccontare lo sport, dal campo o da dietro le quinte, in A o nei dilettanti, nei grandi stadi o nei palazzetti, in Italia o in qualsiasi altra parte del mondo. Ovunque rotoli un pallone, regalando emozioni, l’obiettivo è sempre lo stesso: raccontare. Dal 1997 sulle pagine de Il Messaggero, successivamente anche sul Guerin Sportivo, sul Corriere dello Sport e, dal 2009, sulla Gazzetta dello sport. Dal 2010 lavora anche nel futsal: la prima stagione in A2 con l’Adriatica Pescara, dal 2011 è il responsabile della comunicazione dell’AcquaeSapone Unigross Futsal. Con la stessa mission: raccontare lo sport a chi lo ama.