AcquaeSapone Unigross, domani sera puoi scrivere la storia

La grinta di Jonas e dei nerazzurri dopo un gol in gara3 (Lattanzio)

Alle 20 e 15 a Pescara contro la Luparense gara4 delle finali scudetto: match point nerazzurro

Può essere la notte più bella della storia per l’AcquaeSapone Unigross. Domani sera alle 20 e 15 al Pala Giovanni Paolo II di Pescara, di nuovo stracolmo in ogni settore dopo che ieri sono andati di nuovo in fumo i biglietti disponibili per il pubblico (code e qualche polemica oggi all’esterno dell’impianto: la società si scusa con i tantissimi appassionati che avrebbero voluto esserci, ma ragioni di ordine pubblico e di capienza limitata non è stato possibile soddisfare tutte le richieste arrivate), la squadra di Pérez ospita di nuovo la Luparense per la quarta finale scudetto.

La serie al momento è sul 2 a 1 per Mammarella e compagni: una vittoria significherebbe tricolore per il club della famiglia Barbarossa. Il primo. Quello agognato da anni e per il quale sono stati fatti sacrifici e investimenti fin dalla promozione nella massima serie, otto stagioni orsono. Primo match point per la squadra di casa, quindi, e possibilità di pareggiare la serie e riportarla in Veneto per gara5 per i veneti di Marin. In questo secondo caso, si giocherebbe lunedì prossimo, 11 giugno, a Bassano del Grappa. Sarà spettacolo puro.

PEREZ
Tino Pérez dopo la vittoria di ieri in gara3 resta lucido e pensa solo al prossimo appuntamento.

“Nella prima parte siamo stati molto superiori in occasioni create e nel risultato – ha detto lo spagnolo – . Nella seconda c’è stato equilibrio, abbiamo perso qualche pallone di troppo e questi errori hanno un po’ macchiato il punteggio finale. Ma sono orgoglioso dei miei ragazzi, di tutti, dal portiere al pivot. Adesso si riparte da zero, annullando la sensazione della vittoria e giocando una partita nuova, diversa dalle altre. E avendo sempre un grande rispetto per un rivale forte e vincente come la Luparense”.

BARBAROSSA
In rappresentanza della famiglia Barbarossa ha parlato il presidente Enio dopo la vittoria di gara3: “E’ stata una partita bellissima, uno spot per questa disciplina. Abbiamo meritato più noi, fisicamente stiamo bene e siamo fiduciosi per gara4. Faccio i complimenti a tutti i miei uomini per essere arrivati bene a questo appuntamento finale”.

LE ULTIME
E’ una partita che lascerà tutti senza fiato, com’è stata gara3. Lo show è assicurato dalla grande cultura sportiva dei due allenatori e dalla capacità delle due squadre di praticare un futsal stellare e molto europeo, aperto cioè al gioco e meno fisico.

I Lupi non potranno contare su Mello, squalificato dopo il rosso di lunedì, ma ritroveranno Borja Blanco, out per affaticamento muscolare in gara3. Pérez invece porterà in panchina capitan Murilo.

Diretta tv su Fox Sports (canale 204 di Sky Sport) alle 20 e 15, differita sul sito Pmg Sport mezzora dopo il fischio finale. Arbitrano Alessandro Malfer (Rovereto), Nicola Maria Manzione (Salerno), Giovanni Beneduce (Nola) CRONO: Antonino Tupone (Lanciano).

Orlando D'Angelo
Addetto stampa e responsabile della comunicazione - Acqua e Sapone Futsal
Raccontare lo sport, dal campo o da dietro le quinte, in A o nei dilettanti, nei grandi stadi o nei palazzetti, in Italia o in qualsiasi altra parte del mondo. Ovunque rotoli un pallone, regalando emozioni, l’obiettivo è sempre lo stesso: raccontare. Dal 1997 sulle pagine de Il Messaggero, successivamente anche sul Guerin Sportivo, sul Corriere dello Sport e, dal 2009, sulla Gazzetta dello sport. Dal 2010 lavora anche nel futsal: la prima stagione in A2 con l’Adriatica Pescara, dal 2011 è il responsabile della comunicazione dell’AcquaeSapone Unigross Futsal. Con la stessa mission: raccontare lo sport a chi lo ama.