AcquaeSapone Unigross al fianco dei Bambini delle fate con Franco e Andrea Antonello

La delegazione nerazzurra con Franco e Andrea Antonello

A Montesilvano delegazione del club alla presentazione del progetto di Pet-Therapy per ragazzi autistici o diversamente abili

Una serata emozionante, quella del 4 aprile, a Palazzo Baldoni, nella sede del Comune di Montesilvano.

L’AcquaeSapone Unigross ha partecipato alla presentazione del progetto “Sporcatevi le mani” della Fondazione I Bambini delle Fate, ideata da Franco e Andrea Antonello, padre e figlio autistico, pionieri di una battaglia per la consapevolezza e un aiuto concreto all’inclusione sociale per bambini e ragazzi affetti da autismo o diversamente abili di tutta Italia.

La società nerazzurra è una delle 100 realtà private della provincia di Pescara che hanno contribuito a raccogliere, attraverso i volontari de I Bambini delle Fate (in particolare la referente locale, Silvia Silvestri), 20mila euro per finanziare il progetto di pet-therapy che lo Studio Diapason ha rivolto a 100 famiglie di Montesilvano e dintorni, per far superare ad altrettanti bambini e ragazzi quei limiti sociali dettati dall’autismo grazie al contatto con gli animali.

Presente una rappresentanza del settore giovanile con il tecnico Enzo Margiovanni e i giocatori Claudio Rucco e Luca Marcone. I tre hanno donato a Franco Antonello e al figlio Andrea una maglia, ma soprattutto hanno portato i saluti di tutta la famiglia nerazzurra.

Che ha assicurato il proprio contributo per i prossimi dodici mesi e ha messo all’asta sulla pagina facebook “Una maglia per la vita” tre divise ufficiali con la speciale toppa celebrativa della Winter Cup “Winners 2017” e le impronte colorate delle mani di Murilo Ferreira, Gabriel Lima e Stefano Mammarella.

Orlando D'Angelo
Addetto stampa e responsabile della comunicazione - Acqua e Sapone Futsal
Raccontare lo sport, dal campo o da dietro le quinte, in A o nei dilettanti, nei grandi stadi o nei palazzetti, in Italia o in qualsiasi altra parte del mondo. Ovunque rotoli un pallone, regalando emozioni, l’obiettivo è sempre lo stesso: raccontare. Dal 1997 sulle pagine de Il Messaggero, successivamente anche sul Guerin Sportivo, sul Corriere dello Sport e, dal 2009, sulla Gazzetta dello sport. Dal 2010 lavora anche nel futsal: la prima stagione in A2 con l’Adriatica Pescara, dal 2011 è il responsabile della comunicazione dell’AcquaeSapone Unigross Futsal. Con la stessa mission: raccontare lo sport a chi lo ama.