Goleada a Imola, la scalata dell’AcquaeSapone Unigross continua: 0-6 alla IC Futsal

Festeggiano i nerazzurri: a Imola è 6-0 sulla IC Futsal

Decisivo il poker di gol nel primo tempo, Bocao debutta e va subito a segno

Cinque minuti di IC Futsal, poi arrivano i gol e l’AcquaeSapone Unigross prende il comando delle operazioni al PalaCavina fino a chiuderla sullo 0-6 finale. E’ la quarta vittoria consecutiva, la classifica si fa sempre più intrigante e il posto tra le prime quattro al giro di boa è quasi assicurato. Segna anche Bocao, in campo per la prima volta con la nuova maglia, Lima e Bertoni sono vicini al top. Ora testa al derby d’Abruzzo di venerdì prossimo a Pescara.

La IC Futsal parte forte, prova a dare ritmo alla partita e a sbloccarla per prima. Mammarella almeno due volte è provvidenziale sui giocatori emiliani. Ma la squadra di Ricci prosegue nel suo chiaro progetto: approfittare del primo errore avversario per portare l’equilibrio della gara dalla sua parte. Lo squillo di Bertoni dopo 6’ è un’avvisaglia per Pedrini, Juninho para, ma non sa che un minuto dopo non potrà far nulla sul tocco di Coco Wellington, che porta in vantaggio i nerazzurri. Imola deve allungarsi un po’ per pareggiare e viene colpita senza pietà: prima da Jonas, poi De Oliveira, con una bellissima sforbiciata al limite dell’area su lancio dalle retrovie. Partita in controllo dopo 12’, ma c’è spazio ancora per i tentativi nerazzurri, fino al poker che premia il debutto di Bocao, in campo dal 5’ senza soste e già in sintonia con coach e compagni.

Pedrini torna in campo dopo l’intervallo giocando da subito con Juninho fuori dai pali a fare il portiere di movimento: Imola cerca il gol che può riaprire la serata al Pala Cavina, l’AcquaeSapone si abbassa per chiudere gli spazi e provare a chiuderla. Dopo 4’ da una rimessa laterale da destra, arriva sui piedi di Lima la palla dello 0-5 e il capitano dell’Italia non la spreca. Partita in cassaforte. A 13’ dalla sirena finale, il tecnico di casa chiama a raccolta i suoi nel time out per cercare di cambiare la storia della partita. La IC Futsal torna in campo più aggressiva, ma si espone alle ripartenze: Bocao e De Oliveira in società sfiorano il sesto gol al 9’. A 10’ dalla conclusione, Imola alza ancora Juninho in fase di possesso, Ricci fa rifiatare qualche big e dà spazio al 19enne Sergio Quilez (terza presenza in serie A). I locali ci mettono tutto quello che hanno in corpo per cambiare quello zero dal tabellone e al 12’ sfiorano l’1-5. Con il portiere spesso lontano dai pali, la difesa di casa rischia grosso, infatti a 3’ dalla conclusione arriva il 6 a 0 di De Oliveira, identico al gol segnato dal Brocador nel primo tempo: rilancio di Mammarella e tocco nella porta semivuota.

IC FUTSAL – ACQUAeSAPONE UNIGROSS 0-6 (pt 0-4)

IC FUTSAL: Juninho, Battaglia, Gleison, Murga, Salado, Borges, Castagna, Saura, Ceh, Liberti, Lari, Magliocca. All. Pedrini.

ACQUAeSAPONE UNIGROSS: Mammarella, Sergio, Lima, Bordignon, Murilo, Calderolli, De Oliveira, Bocao, Bertoni, Coco Wellington, Jonas, Casassa. All. Ricci.

ARBITRI: Pagliarulo di Napoli, Perona di Biella, crono De Simoni di Modena.

MARCATORI: nel pt 7’13’’ Coco Wellington (A), 10’53’’ Jonas (A), 12’40’’ De Oliveira (A), 18’33’’ Bocao (A); nel st 4’11’’ Lima (A), 16’36’’ De Oliveira (A).

NOTE: ammoniti Bertoni (A), Castagna (IC).

Orlando D'Angelo
Addetto stampa e responsabile della comunicazione - Acqua e Sapone Futsal

Raccontare lo sport, dal campo o da dietro le quinte, in A o nei dilettanti, nei grandi stadi o nei palazzetti, in Italia o in qualsiasi altra parte del mondo. Ovunque rotoli un pallone, regalando emozioni, l’obiettivo è sempre lo stesso: raccontare. Dal 1997 sulle pagine de Il Messaggero, successivamente anche sul Guerin Sportivo, sul Corriere dello Sport e, dal 2009, sulla Gazzetta dello sport. Dal 2010 lavora anche nel futsal: la prima stagione in A2 con l’Adriatica Pescara, dal 2011 è il responsabile della comunicazione dell’AcquaeSapone Unigross Futsal. Con la stessa mission: raccontare lo sport a chi lo ama.