Mammarella a scuola per la Giornata mondiale dei diritti dei bambini

Mammarella firma autografi ai bimbi dell'Istituto Comprensivo 3 di Chieti

Il portiere nerazzurro acclamato lunedì scorso dagli alunni dell’Istituto Comprensivo 3 di Chieti

Stefano Mammarella torna a scuola. E lo fa per una nobile causa. Lunedì scorso, il portiere dell’AcquaeSapone Unigross ha partecipato, su invito del Kiwanis Professional Chieti Theate, alla Giornata mondiale dei diritti dei bambini nel plesso scolastico di via Lanciano, a Chieti, per parlare dell’importanza dell’inclusione sociale.

All’Istituto Comprensivo 3, il giovane imprenditore teatino e presidente del Kiwanis Professional Chieti Theate, Manuel Pantalone, la responsabile Anna Maria Borgonsoli e il testimonial dell’iniziativa, Stefano Mammarella, hanno catturato l’attenzione degli alunni delle classi quarta e quinta con le loro testimonianze. Poi, per il numero uno nerazzurro, una lunga serie di autografi, prima di salutare tutti con un arrivederci alla prossima lodevole iniziativa.

“La giornata – afferma il presidente del Kiwanis Manuel Pantalone – ha lo scopo di promuovere tra i più piccoli la cultura dell’inclusione. Partire dai ragazzi delle primarie è l’unico modo per porre l’accento su tematiche che risultano difficili da inculcare col passare degli anni. La testimonianza dell’amico Stefano Mammarella è fondamentale perché certifica la funzione dello sport come straordinario aggregatore sociale. Abbiamo dunque confermato il nostro fermo supporto in favore del mondo dell’istruzione anche sotto il profilo educativo rafforzando principi per noi imprescindibili”.

Per l’estremo difensore nerazzurro Mammarella “parlare agli alunni delle primarie ci da la possibilità di divulgare quei valori che solo lo sport è in grado di trasmettere, non mi riferisco unicamente alla capacità aggregativa ma altresì alla diffusione della cultura del merito che è fondamentale da insegnare ai ragazzi”. La responsabile di plesso Borgonsoli ha sottolineato l’importanza del terzo settore ed ha ringraziato il Kiwanis Club Professional Chieti Theate per la costante vicinanza certificata anche attraverso azioni tangibili che vanno incontro alle esigenze della scuola.

Orlando D'Angelo
Addetto stampa e responsabile della comunicazione - Acqua e Sapone Futsal

Raccontare lo sport, dal campo o da dietro le quinte, in A o nei dilettanti, nei grandi stadi o nei palazzetti, in Italia o in qualsiasi altra parte del mondo. Ovunque rotoli un pallone, regalando emozioni, l’obiettivo è sempre lo stesso: raccontare. Dal 1997 sulle pagine de Il Messaggero, successivamente anche sul Guerin Sportivo, sul Corriere dello Sport e, dal 2009, sulla Gazzetta dello sport. Dal 2010 lavora anche nel futsal: la prima stagione in A2 con l’Adriatica Pescara, dal 2011 è il responsabile della comunicazione dell’AcquaeSapone Unigross Futsal. Con la stessa mission: raccontare lo sport a chi lo ama.