La Nazionale italiana Fisdir campione del mondo di futsal in Portogallo

La Nazionale italiana Fisdir

La Nazionale italiana Fisdir

Il nostro tributo agli azzurri e ai tre giocatori di Montesilvano e del Parco de Riseis

L’AcquaeSapone Unigross Futsal si congratula con i suoi tre concittadini Francesco Leocata, Simone DI Giovanni e Matteo Simoni, freschi campioni del mondo di calcio a cinque dopo la storica vittoria della Nazionale italiana Fisdir a Viseu, in Portogallo, ai Mondiali di futsal riservati ai ragazzi con sindrome di down.

I tre azzurri sono di Montesilvano e militano nella società Parco de Riseis di Pescara. Francesco Leocata si è anche aggiudicato il titolo di miglior portiere della manifestazione: dopo aver ammirato per anni il nostro Stefano Mammarella negli allenamenti al Palaroma (ha partecipato la scorsa estate anche al nostro Campus per portieri con il tecnico Luca Di Eugenio), Francesco lo raggiunge nell’olimpo dei grandi del futsal.

Un cammino senza intoppi per i ragazzi del ct Signoretto: dopo il pari (4-4) all’esordio contro il Portogallo padrone di casa, solo vittorie, fino all’ultima decisiva ancora contro i lusitani (4-1). Poi la grande festa, che sta facendo il giro del mondo a mezzo social e ha reso celebri questi ragazzi pieni di passione e voglia d’imparare. E sta rendendo celebre il lavoro della società Parco de Riseis e dei suoi tecnici, dal professor Ruggiero Visini a Maurizio D’Ottavio, ogni giorno in campo con il loro gruppo di giocatori, sempre vicini alle famiglie e maestri di sport e umanità. Conosciamo il loro lavoro e i loro valori, per questo non ci stupisce che i loro ragazzi siano saliti sul tetto del mondo.

Il roster della Nazionale italiana di calcio a cinque Fisdir: Leocata, Sfreddo, Fasanella, Magagna, Piggio, Alessi, Simoni, Palaia, Di Giovanni, Messina, Vignando, Casciotti. All. Signoretto.

Complimenti a tutti voi, ragazzi!

Orlando D'Angelo
Addetto stampa e responsabile della comunicazione - Acqua e Sapone Futsal
Raccontare lo sport, dal campo o da dietro le quinte, in A o nei dilettanti, nei grandi stadi o nei palazzetti, in Italia o in qualsiasi altra parte del mondo. Ovunque rotoli un pallone, regalando emozioni, l’obiettivo è sempre lo stesso: raccontare. Dal 1997 sulle pagine de Il Messaggero, successivamente anche sul Guerin Sportivo, sul Corriere dello Sport e, dal 2009, sulla Gazzetta dello sport. Dal 2010 lavora anche nel futsal: la prima stagione in A2 con l’Adriatica Pescara, dal 2011 è il responsabile della comunicazione dell’AcquaeSapone Unigross Futsal. Con la stessa mission: raccontare lo sport a chi lo ama.