Pérez avverte la sua AcquaeSapone Unigross: “Apoel squadra più esperta di noi in Champions”

Pèrez e lo staff in panchina durante la Finale Scudetto - GARA 1

Il coach dopo i sorteggi: “Noi abbiamo l’entusiasmo, ma dobbiamo avere rispetto per i ciprioti”

Dopo il sorteggio di Nyon, l’AcquaeSapone Unigross comincia a ragionare in ottica europea per la prima volta nella sua storia. L’esordio della squadra di Pérez avverrà nel Main Round, in programma dal 2 al 7 ottobre.

I nerazzurri sono stati inseriti nel gruppo 5 che si giocherà in casa dell’Apoel Nicosia, formazione cipriota. Con i ragazzi del presidente Barbarossa e i padroni di casa, ci saranno anche due formazioni in arrivo dal Preliminary Round (28 agosto-2 settembre): le vincenti dei gruppi A e C.

Il gruppo A del Preliminary Round si giocherà a Mostar, in Bosnia, con la squadra di casa, i danesi del Gentofte, gli israeliani del Nahlat Tel Aviv e gli scozzesi del Wattcell.

Il gruppo C invece si giocherà in Svezia in casa dell’Uddevalla, con gli armeni del Leo Futsal, i macedoni del Celik e gli islandesi del Vaengir Jupiters.

La certezza, per ora, è che il pass per l’Elite Round andrà conquistato sull’isola di Cipro. E non sarà facile: “L’Apoel Nicosia è un club con più esperienza di noi a livello internazionale – dice Tino Pérez – , è stato più volte campione della Liga cipriota. Generalmente il roster è formato da giocatori locali, ma completato da altri elementi brasiliani, spagnoli e portoghesi. Molti di questi arrivano spesso dalle seconde leghe di Spagna e Portogallo. Dobbiamo avere prudenza e molto rispetto. Per noi è una nuova competizione che affrontiamo sicuramente con tanto entusiasmo, ma senza esperienza. Loro hanno anche un palazzetto con tantissimo pubblico, molto rumoroso: i loro supporters sono gli stessi gruppi della squadra di calcio. Sarà un ambiente molto caldo”.

MERCATO

Due giovani della cantera nerazzurra sono stati ceduti in prestito: il difensore ’96 Claudio Rucco e il pivot’98 Luca Marcone giocheranno nella prossima stagione con l’Hatria Team, società teramana in odore di ripescaggio nella serie C1 regionale.

Orlando D'Angelo
Addetto stampa e responsabile della comunicazione - Acqua e Sapone Futsal
Raccontare lo sport, dal campo o da dietro le quinte, in A o nei dilettanti, nei grandi stadi o nei palazzetti, in Italia o in qualsiasi altra parte del mondo. Ovunque rotoli un pallone, regalando emozioni, l’obiettivo è sempre lo stesso: raccontare. Dal 1997 sulle pagine de Il Messaggero, successivamente anche sul Guerin Sportivo, sul Corriere dello Sport e, dal 2009, sulla Gazzetta dello sport. Dal 2010 lavora anche nel futsal: la prima stagione in A2 con l’Adriatica Pescara, dal 2011 è il responsabile della comunicazione dell’AcquaeSapone Unigross Futsal. Con la stessa mission: raccontare lo sport a chi lo ama.